mercoledì 22 luglio 2015

Quando Lana Gatto incontra Cuore di Maglia.


In questi anni, tante aziende hanno collaborato e sono state vicine coi loro filati e la loro presenza.
E le ringraziamo tutte, sempre, per le grandi opportunità che ci hanno data e continuano a darci.


Da ieri, a questa lista lunghissima lista di partner, si è aggiunto un marchio storico biellese, Lana Gatto.

Ieri infatti, l'incontro negli stabilimenti ricchi di storia e di meraviglie, ha sancito la collaborazione di Lana Gatto e Cuore di Maglia per la confezione dei corredini natalizi, che, com'è noto, vengono confezionati a partire dal mese di ottobre e consegnati nelle Terapie Intensive Neonatali di tutta Italia dalla prima settimana di dicembre.


Felici ed onorate di questa grande opportunità, non resta che disegnare i cappellini più teneri e i Sacchi Nanna più confortevoli e spiritosi.

E' luglio, ma in fondo, Natale non è poi così lontano.



venerdì 17 luglio 2015

Cuore di Maglia ed Emergency.

Cuore di Maglia non si ferma mai.
I bambini continuano  a nascere, le consegne continuano ad essere fatte, si aggiungono nuovi ospedali e possiamo dire con grande orgoglio e fierezza di essere davvero molto presenti in tutto il territorio nazionale.

Tutto questo è frutto di un grande lavoro, di molte ore dedicate, di molta attenzione, di grandi sforzi.

Da questa energia, da questo grandissimo impegno è nata nei mesi scorsi una collaborazione della quale siamo molto felici ed onorate.

Emergency ha scelto noi di Cuore di Maglia per rifornire di copertine colorate il suo centro di maternità in Afghanistan.
Una prima fornitura arriverà nella valle del Panshir già ai primi di agosto mentre le altre 800 copertine arriveranno in Afghanistan nel mese di dicembre.

Siamo già al lavoro da alcune settimane, abbiamo persone che si dedicano al progetto e coordinano tutto con grande passione, pur continuando nelle consegne alle Terapie Intensive Neonatali, pur continuando ad inventare e confezionare cappellini minuscoli e scarpine tenerissime, sacchi a pelo che scaldano e "sacchi a pelino" che abbracciano.

Cuore di Maglia è tutto questo.

Soddisfatte, fiere, un pò in ansia ma molto molto felici.



martedì 7 luglio 2015

Progetto FOLLOW-UP a Varese

Oggi consegna in Tin Osp. Del Ponte di Varese con tante novità.


La prima, il “Sacco a Pelino”, è piaciuta molto. Si tratta di una copertina avvolgente con cappuccio in filato morbidissimo che serve per avvolgere e scaldare il piccolino specialmente durante le fasi di trasporto da e verso il reparto TIN. Lo useranno subito x una piccina di 450 gr nata stamattina. 


Oltre alla consueta consegna ho portato anche un pacchetto speciale x due gemellini Davide e Chiara, che festeggiano il traguardo di  1 kg di peso dopo un mese in Tin.


Tempo fa, su richiesta del reparto di Neuropsichiatria  avevamo creato questi lavori particolari che sono stati studiati appositamente per stimolare i bambini durante le visite di controllo Follow-up Neurologico in reparto.



Sono marionette, calzine, cerchi a righe e con il colore nero che attira l'attenzione dei bimbi così come anche le faccine ricamate, realizzati in filato facile da lavare. È stato un bellissimo lavoro di squadra con Viviana, Giuliana, Monica, e Maria.
Tanta fantasia per uno scopo importante.




Nella foto la consegna con la dott.ssa Quadrelli e la fisioterapista Cazzani del reparto di Neonatologia. Grande entusiasmo e soddisfazione per i nostri utilissimi lavori custoditi gelosamente in un cassetto dell'ambulatorio.

Poco fa l'emozionante foto di un piccolino durante Follow-up. Che dire, grande emozione, e soprattutto tanti ringraziamenti a Cuore di Maglia da parte di tutto il personale.


Cinzia Nettis - Ambasciatrice per Varese



mercoledì 20 maggio 2015

Si chiama Leone.

Si chiama Leone

è un bambino.
Bellissimo, ci dicono.

Al Policlinico di Modena, stamattina, siamo in tre, Cristiana, Elisabetta, ed io.
Siamo in anticipo.
Ci aspettano da una settimana.
Ci aspettano da due anni.

Si chiama Leone.

E' il nostro eroe, ci dice la caposala.
Ed è bellissimo.

Non si aspettavano nulla del genere, Ma Come, Tutte Queste Cose Sono Per Noi?


Raccontiamo, spieghiamo.
Ci vestiamo coi camici di cotone verde, Venite, Questo è il nostro reparto.
Coloratissimo.

Che belle sono le infermiere che sorridono tanto, che hanno ricami sui camici, e ridono fra loro, e si canzonano, Stanotte la Federica Non Dorme, perchè La Federica, come la chiamano qui, non vede l'ora di vestire tutti i bambini del suo reparto
Perchè quei bambini, sono anche un pò suoi.
Soprattutto lui.

Che si chiama Leone.
ed è bellissimo.


Me lo ripete tanto, Federica, e noi siamo lì, così contente di essere finalmente nella Terapia Intensiva del  Policlinico di Modena,
Dalla quale non ci fanno venire via.

E Giovanna, la dottoressa Silvia, e Tatiana.
Una festa speciale, improvvisa, non preparata,
E Leone.
Si chiama Leone.
Ed è bellissimo.

ed è nato di nemmeno 400 grammi
e ha già avuto mille avventure diverse. 
Nessuna felice.

Ma Leone è qui.
Che Ieri Respirava da Solo e Che Oggi Si Vede che Si è Scocciato.
Leone, oggi pesa 720 grammi.

Per lui, le scarpine più piccole, quelle che nemmeno misurano mezzo pavesino, ma molto meno.
Il tuo faccino, Leone, si vede quasi attraverso l'incubatrice.
L'Incùba, come la chiamano qui.

Ma vogliamo dirti grazie.
Della forza che si vede in quel tuo mondo celeste, chiuso dentro una navicella di vetro e tubicini.
Dall'energia che mi danno quelle dita trasparenti, quelle manine poco più grandi di una ciliegia.

Ne mangerai di ciliegie, Leone, e farai a gara a chi sputa il nocciolino più lontano.

Noi, stiamo qui,a guardarti respirare forte, così piccolo e azzurro che sembri fatto di cielo.

da oggi, le nostre scarpine ti accompagnano in questa lotta, che vincerai, vincerai di sicuro.
Il peggio, è già passato.
Sarai grande e forte.
Grande e forte come il tuo nome.

Ti chiami Leone.
E sei bellissimo.


grazie al Reparto di Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico di Modena.
grazie per l'accoglienza speciale, per lo stupore, per i sorrisi e gli occhi lucidi.

grazie per gli abbracci, per le cose belle, per il cammino che da oggi faremo insieme.
e grazie, Leone.

Cristiana Brenna
Elisabetta Colombini
Laura Nani



venerdì 15 maggio 2015

mercoledì 22 aprile 2015

Cartoline dal Camp 6

Se dovessimo scrivere un pacchetto di cartoline dal Camp appena passato penseremmo subito a chi c'era. A chi ci ha abbracciate e coccolate. A chi ha portato un sorriso. A chi non ha trattenuto l'emozione. A chi ha partecipato per la prima volta. A chi si è stupita come la prima volta.

Subito dopo scriveremmo a chi, per la prima volta, non c'era e ci è molto mancata. A chi ci ha seguito da lontano, in streaming. E infine a chi non ha mai fatto questa esperienza. A chi si è sempre persa il contagio gioioso, l'emozione di questi incontri, l'ispirazione che ne deriva.

Abbiamo fatto un altro bel pezzo di strada insieme! E' il momento di fermarsi un attimo, tutte vicine, così come ci sentiamo ancora nonostante ognuna sia già tornata a casa. E' il momento di guardare con meraviglia e soddisfazione a quello che abbiamo scoperto e creato intorno a noi.

Non lasciamoci distrarre. Custodiamo, condividiamo, coltiviamo tutto il bello di questo progetto. Facciamolo per gli altri. Facciamolo per noi stesse.

Laura e Cristiana

Benvenuti al Camp 6




Da Cuore a Cuore




Camp6 - Parte 1

Relatore: Dott.ssa Federica Ferrero - Direttore TIN Novara




Camp6 - Parte 2

Relatore: Dott. Alessandro Magnanensi - Progetto Uomo



Camp6 - Parte 3

Relatore: Silvia Valentini - Top Knot Verona





Cuore di Maglia ringrazia per la partecipazione al Camp 6:

Dott.ssa Federica Ferrero, TIN Novara
Dott. Alessandro Magnanensi, Progetto Uomo
Silvia Valentini, Top Knot
Filippo Borsini, IGEA Filati
Gilio Viana, Filatura di Crosa
Sandro Bucovaz, Coats
Barbara Paglieri, Paglieri SPA
Deborah Milano
Ferrero SpA
Lindt
Federica Giudice, WoolCrossing Torino
Rossella Perlini, I Fili di Rossella
Lisa Russo, Woollisa
Elbert Espeleta, ChiaroScuro
Giuseppe Galliani, SoloArgento, Alessandria
Egizia Luxury Jewelry, Alessandria
Gikroz Argenti, Alessandria
Promake, Grugliasco
Relais Villa Pomela, Novi Ligure
Video Esse srl, Alessandria

lunedì 13 aprile 2015

Eccoci.



Ci siamo.
Ecco svelato il logo misterioso del nostro Camp n. 6, il nostro consueto incontro annuale.
Anche quest'anno abbiamo giocato con numeri e parole, seguendo il significato che vogliamo dare a questo incontro tanto importante.
Ma non vogliamo anticiparvi nient'altro.


Fra pochissimo, ci troveremo in tantissime a Novi Ligure.

Gli ultimi giorni sono i pù frenetici, dove tutto quello che sembrava più che a posto, improvvisamente sembra non esserlo più.
Sono mesi che lavoriamo a questi due giorni, per renderli davvero, oltre che un incontro di riflessione e di lavoro, anche di grande festa, per noi e per tutte le persone che  riusciamo ad incontrare solo una volta all'anno e che, magicamente, è come se avessimo salutato due giorni prima. 


Saremo tantissime, e per chi non può essere dei nostri, può seguirci in diretta qui.
Saremo presenti anche sui principali social, con gli hashtag #cuoredimaglia #cuoredimagliaevents  e #camp6.



Se anche tu Sei Cuore di Maglia, segui Cuore di Maglia 6.


Ecco il programma definitivo (speriamo!) dei nostri due giorni insieme, ormai vicinissimi

Grazie, fin da ora.
Perchè felici fin da ora.




Sabato 18 aprile

Dalle 8,30. Welcome Coffee
                   Registrazione presso il Welcome Desk Cuore di Maglia                
Ore 10. Inizio lavori presso il Salone delle Feste di Villa Pomela


              Benvenuto, da Cristiana Brenna e Laura Nani


                          
          *    “Dalla Terapia Intensiva alla Dimissione. L'esperienza di Novara"
                 a cura della  dottoressa Federica Ferrero, Primario di Neonatologia 

          *    Proiezione filmato "Da Cuore a Cuore" a cura di Cristiana Brenna


          *     "Forme di Amore e Tenerezza per la Vita del Prematuro" a cura del 

               dott. Alessandro Magnanensi Psicologo e Psicoterapeuta di Progetto Uomo
               

          *     TopKnot e Cuore di Maglia. Un’avventura nuova per un progetto condiviso. A cura di                             Silvia  Valentini.                         
                 

Ore 13.30 Pranzo.


Ore 14,30.   Workshop Il Sacco Nanna. Due modelli a scelta di Cristiana Brenna e Laura Nani.
                   Filati Manifattura Igea di Prato.
                     
Ore 17.  The Market.

             Nella Sala Raggio di Villa Pomela, lane, attrezzi e squisitezze in esclusiva per                 
             Cuore di Maglia .


Ore 19. L ' Aperitivo.

Ore 20.  La Cena.


Ore 22. La Festa.


Domenica 19 Aprile.

dalle ore 8,30. Colazione

ore 9,30. Danza Yoga con Mayte, insegnante argentina, che ci illustrerà questa disciplina olistica che unisce e armonizza corpo, mente, emozione, spirito in modo dinamico e divertente.

ore 10,30. Riunione Ambasciatrici
ore 10,30. Workshop a cura di Emma Fassio, filati Filatura di Crosa.
ore 13. Pranzo.
ore 15. Knitting e chiacchiere.
ore 17. Fine lavori nel Salone delle Feste.

venerdì 20 marzo 2015

Non per l'eclissi.

                                          ph. @emmaberej

Le documentiamo poco, ne diamo notizia sulla pagina Facebook qualche volta e qualche volta no.
Abbiamo scelto di fare le cose un pò più private, un pò più intime.
Certo, all'inizio la voglia di farci conoscere e di far conoscere quello che facciamo era tanta. E c'è ancora. 
Ma ora, preferiamo assaporarla piano, come a una festa un pò speciale, come sottovoce.


Savona, Cremona, Firenze, Roma, Padova, Pavia, e altre, tantissime, in questi ultime settimane.

Quella di oggi, era una consegna speciale.
Siamo, da oggi, al San Raffaele di Milano.
Soffiamo su 51 candeline, tanti sono gli ospedali che raggiungiamo con i nostri corredini, i nostri MiniTwist, le nostre scarpine corte mezzo pavesino.
E i nostri SacchiNanna, che al San Raffaele serviranno a fare un esame speciale, la Dexa, un esame che permetterà all'equipe della Patologia Neonatale di verificare la mineralizzazione del tessuto osseo dei neonati prematuri.
Da oggi, i SacchiNanna del San Raffaele non solo scalderanno e accudiranno, ma coadiuveranno gli operatori durante questo tipo di accertamento clinico.
Questa piccina ne sfoggia uno della collezione  Estate 2015. :-)

Siamo felici e un pò stupite da tanta meraviglia.
Oggi è stato per Roberta Pastorelli e per me un giorno un pò speciale.

Grazie allo staff della Patologia Neonatale del San Raffaele di Milano, in particolare a Sara per averci trovato mentre noi cercavamo loro.

Ogni consegna, porta con sè emozioni e sentimenti, si esce da lì forti e coraggiose, con la mente piene di progetti e di modifiche, facciamo così, facciamo cosà.
Giorni così sono giorni da piegare e mettere via, da tenere da conto, come da incorniciare.
E no, non per l'eclissi.